Vai al contenuto principale
Location: https://poliuni-mathphd-en.campusnet.unito.it/robots.html
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Location: https://poliuni-mathphd-en.campusnet.unito.it/robots.html
Oggetto:

Dalle teorie in didattica della matematica alla pratica in aula: multimodalità e visualizzazione.

Oggetto:

From theories in mathematics education to classroom practice: multimodality and visualization.

Oggetto:

Academic year 2020/2021

Teachers
Cristina Sabena (Lecturer)
Prof. Ferdinando Arzarello (Lecturer)
Teaching period
To be defined
Type
Basic
Credits/Recognition
6 cfu
Delivery
Formal authority
Language
Italian
Attendance
Obligatory
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Program

Periodo: Novembre 2020– Maggio 2021
(Periodo e cadenza del corso saranno concordati con gli studenti frequentanti; per la modalità del corso, se online o in presenza, si seguiranno le indicazioni dell’Ateneo).

Programma di massima
Obiettivo del corso è di discutere alcuni strumenti teorici e metodologici adatti a inquadrare da un punto di vista scientifico come il pensiero matematico nasca e si sviluppi attraverso un complesso intreccio di linguaggi e rappresentazioni, attraverso il riferimento a intuizioni, produzione di metafore, uso di analogie e con il supporto di artefatti e strumenti. In particolare si approfondiranno gli studi sul ruolo della visualizzazione nel pensiero matematico.

Si approfondiranno i seguenti temi:

  • l’insegnamento-apprendimento della matematica in ottica multimodale, che inquadra i modi con cui il corpo interviene nei processi di apprendimento della matematica e il ruolo che i gesti possono rivestire nella costruzione della conoscenza in attività come pensare, riflettere, e argomentare;
  • il ruolo di segni e rappresentazioni: prospettive teoriche e metodologiche;
  • prospettive fenomenologiche in didattica della matematica;
  • esplorare, visualizzare, argomentare: il complesso intreccio tra aspetti intuitivi-percettivi e aspetti teorici in matematica.

I temi saranno trattati anche con attenzione al ruolo dell'insegnante in classe e ai possibili sviluppi di ricerca sulla formazione dei docenti.
Il corso prevede il coinvolgimento dei partecipanti in seminari e workshops.
Gli studenti dovranno studiare il materiale bibliografico, presentarlo in seminari, utilizzare i costrutti studiati per analizzare protocolli e/o materiali audiovisivi rilevati in classi di matematica a scuola o/e all’università.
La parte terminale del corso verterà su argomenti concordati con i corsisti, e terrà conto degli interessi scientifici e delle esigenze formative emerse nel corso stesso.

Bibliografia
Arcavi, A. (1999).  The Role of Visual Representations in the Learning of Mathematics. In. F. Hitt & M. Santos (Eds.), Proceeding of 21st North American PME Conference. Vol. 1 (pp. 55-80). Cuernavaca, Morelos, México: PME.
Arzarello, F. (2006). Semiosis as a multimodal process. Revista Latinoamericana de Investigación en Matemática Educativa, Special Issue on Semiotics, Culture and Mathematical Thinking, 267-299.
Arzarello, F, Robutti, O., Sabena, C., Cusi, A., Garuti, R., Malara, N., Martignone, F. (2014). Meta-didactical transposition: A theoretical model for teacher education programmes. In A. Clark-Wilson, O. Robutti & N. Sinclair (Eds.), The Mathematics Teacher in the Digital Era. An International Perspective on Technology Focused Professional Development (pp. 347-372).  Dordrecht, Olanda: Springer.
Cai, J. (Ed.)(2017). Compendium for Research in Mathematics Education. Reston, VA: National Council of Teachers of Mathematics.
Lerman, S. (Ed.) (2014). Encycloledia of mathematics education. Berlin: Springer.

Suggested readings and bibliography



Oggetto:
Last update: 24/07/2020 10:57
Location: https://poliuni-mathphd-en.campusnet.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!